Batata Wada – Aloo Bonde


Polpette di patate speziate in pastella di ceci




Batata Wada chiamata anche Aloo bonde è uno sfizioso snack a base di patate e spezie tipico del Maharashtra ma molto conosciuto anche nel sud India. Questa polpette di patate
sono semplici da preparare e possono essere un’idea per un antipasto oppure per rinfreschi , buffet o ancora qualcosa di buono da offrire agli ospiti .

Ingredienti per il ripieno

  • 400 g di patate gia lessate, sbucciate e tagliate a pezzetti
  • cipolla grande tritata
  • 2 cm di zenzero fresco tritato
  • 3 spicchi grandi di aglio

Le spezie

  • 5 foglie di Curry
  • cucchiaino di Amchur, (mango in polvere)
  • 1 cucchiaino di Hing ( asafetida)
  • 1 peperoncino fresco oppure secco
  • 1 cucchiaino di Curcuma (Haldi)
  • 1 cucchiaino di Garam Masala
  • cucchiaino di semi di cumino
  • 1 cucchiaino di semi di senape
  • Olio di semi di girasole q. b.

Ingredienti per la pastella

  • 120g farina di Ceci
  • 30 g farina di Riso
  • 1 cucchiaio di Ghee o di Burro
  • olio di semi di girasole per friggere
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino raso di Bicarbonato di sodio

Le spezie

  • 1 cucchiaino di Ajwain ( in alternativa usare i semi di Timo)
  • 1 cucchiaino di Curcuma

Iniziamo

Scaldiamo l’olio in una padella, quando molto caldo inseriamo i semi di cumino, semi di senape, le foglia di curry e il peperoncino. dopo qualche secondo aggiungiamo le cipolle e le facciamo appassire.

Aggiungiamo aglio e zenzero, lasciamo cuocere qualche minuto poi inseriamo le spezie in polvere: Curcuma, Garam Masala, Amchoor e Hing (asafetida) mescoliamo bene tutti i sapori , aggiungiamo due cucchiai di acqua per sciogliere il soffrittto, attendiamo ancora qualche minuto ed inseriamo le patate gia cotte e tagliate.

Mescoliamo a lungo per amalgamare bene il soffritto alle patate e agiungiamo il sale, mescoliamo ancora. Dopo circa 5 minuti spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare.

Prepariamo la pastella:

Uniamo le due farine mescolandole bene insieme, aggiungiamo i semi di Ajwain ( se non li avete potete sostituirli con i semi di timo), la Curcuma e il sale, iniziamo a versare l’acqua lentamente mescolando fino a formare una pastella cremosa e non troppo liquida.

Infine inseriamo il bicarbonato di sodio e mescoliamo bene.

Formiamo le Wada

Riprendiamo le patate ormai raffreddate, ci spalmiamo un po di olio sulle mani e preleviamo una porzione di patate abbastanza da formare una pallina grossa più o meno come una noce ed andiamo avanti cosi fino ad esaurimento delle patate, immergiamole poi nella pastella e tuffiamole delicatamente nell’olio già bollente, lasciamole dorare girandole di tanto in tanto e scoliamole su della carta assorbente.

Mettiamole in un piatto di portate e serviamole ancora calde, si possono accompagnare con Ketchup o altre salse.

Keema Samosa- Fagotti ripieni


Keema Samosa

I Keema Samosa sono sei deliziosi fagotti ripieni di carne macinata che viene fatta prima saltare con cipolle e spezie. Tipici del nord India sono perfetti da offrire agli ospiti come snack o all’interno di pranzo /cena come antipasto … e perchè no ?! …da fare in qualsiasi momento abbiamo voglia di qualcosa di buono e sfizioso.

Ecco qui sotto la video ricetta:

Ingredienti per l’ impasto:

  • 300 g farina 0
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di Ajwain (se non li avete potete usare il timo)
  • 2 cucchiaini colmi di Ghee oppure Burro
  • 100 ml di acqua

Ingredienti per Keema – il ripieno

  • 400 g di carne macinata di agnello ( oppure altra carne che preferite)
  • 1 cipolla media tritata
  • 3 spicchi di aglio e 2 cm di zenzero tritati insieme
  • 2 foglie di alloro
  • 1 peperoncino verde tagliato a pezzi
  • 1 cucchiaino di garam masala
  • 1 cucchiaino di semi di Cumino
  • 1 cucchiaino di Cumino in polvere
  • sale qb
  • olio di semi di girasole qb

Fammi sapere se ti è piaciuta questa ricetta, lasciami un commento !

Aloo Gobi


Patate e cavolfiori al curry

Aloo Gobi è in piatto vegetariano semplice e gustoso molto popolare della tradizione indiana. dove le patate e i cavolfiori vengono cotti con aglio, zenzero cipolla, pomodori e spezie. Ma si possono preparare anche con altri ingredienti, in base a  ciò che si ha in casa.  Questo piatto si sposa bene con Paratha, Roti e Bathura. 

Ingredienti per 6 persone

  • 500 g di patate 
  • 1 kg di cavolfiore tagliato a rosette 
  • 2 spicchi d’aglio tritati
  • 3 cm di Zenzero sbucciato e tritato
  • 1 cipolla tritata
  • 1 pomodoro a tocchetti
  • 1 cucchiaio di foglie tritate di coriandolo 
  • 1 cucchiaino di Cumino 
  • 2 cucchiaini di Curcuma
  • 1/2 cucchiaino di Garam masala
  • 1/2 cucchiaino di coriandolo
  • una spolverata di pepe o peperoncino 
  • 1 cucchiaio di foglie di coriandolo tritate
  • Olio di semi per la cottura.
  • Sale qb

Iniziamo:

Tagliamo a tocchetti le patate, dividiamo in fiorellini il cavolfiore e li facciamo entrambi bollire fino a metà cottura. In alternativa possiamo saltarli in padella con un po di olio sempre fino a meta cottura.

In una padella mettiamo l’olio di semi facendolo scaldare bene, aggiungiamo i semi di cumino, quando iniziano a sfrigolare inseriamo lo zenzero e l’aglio tritati, dopo 1 minuto aggiungiamo le cipolle e le lasciamo ammorbidire. Inseriamo poi il pomodoro a cubetti e facciamo stufare per 2-3 minuti;

Aggiungiamo le spezie in polvere, il pepe o il peperoncino, il sale, mescoliamo e aggiungiamo subito le patate e i cavolfiori. Mescoliamo bene per amalgamare il tutto e facciamo cuocere ancora per 10 minuti circa.

Mescolare molto bene alle spezie e aggiustare il sale, lasciar insaporire qualche minuto sul fuoco; in fine aggiungere il coriandolo tritato e mescolare ancora .

Servire accompagnato da Roti  oppure Bathura

Aloo gobi

Chai


masala chai
chai

Tè speziato al latte

 Il Chai è il popolare  tè indiano, una combinazione di  tè nero, spezie e  latte. Le note aromatiche del chai possono variare a seconda delle spezie che si decide di usare. In questa versione il gusto intenso  del cardamomo si fonde a quello dolce della cannella e piccante dello  zenzero fresco formando un bouquet di aromi rilassanti.

Continua a leggere “Chai”

Murg Malai Tikka


Murg Malai         Murg Malai Tikka

Sono dei bocconcini di pollo ricoperti di una  cremosa salsa di anacardi, vengono cotti nel forno tradizionale Tandoor. Questo pollo ha un gusto particolarmente delicato, rispetto alla maggior parte piatti indiani, per le poche spezie usate e il sapore cremoso degli anacardi rende il Murgh Malai Tikka un  piatto perfetto per le feste, ottimo anche da offrire ai nostri bambini. Continua a leggere “Murg Malai Tikka”

Goa Fish Curry


Fish Curry

Fish Curry

Un delicato pesce in salsa  Curry al sapore di cocco … per questa ricetta ho scelto il filetto di Nasello ma può andare bene anche il merluzzo o  altri pesci simili .

Ingredienti :

  • 500 g di filetto di pesce bianco tipo  nasello / merluzzo

Per la marinata:

  • 2 cucchiai di Haldi Turmeric ( Curcuma )
  • il succo di 1 limone
  • Sale qb

Per il curry:

  • 1 cucchiaio di olio
  • 1 cucchiaino di semi di senape
  • 12 foglie di curry
  • 1 cucchiaio di zenzero e aglio fresco tritati finemente
  • 1 cipolla a fette sottili
  • 3 peperoncini verdi a pezzi
  • 1 pomodoro a pezzi
  • 1 tazza di latte di cocco
  • foglie di coriandolo fresco tritate
  • una cipollina fresca a fette sottili

Procedimento

Lavare e tagliare il pesce e metterlo in una terrina a marinare per 15 min. con metà dell’ Haldi Turmeric, il succo di limone e il sale.

Nel frattempo scaldare l’olio in una padella; quando molto caldo aggiungere i semi di senape, e le foglie di curry; abbassare un po’ la fiamma e dopo qualche secondo aggiungere le cipolle affettate con il sale.

Quando le cipolle sono morbide aggiungere lo zenzero e l’aglio tritati finemente, i peperoncini e l’ Haldi rimasto, far insaporire per 1 minuto o due.

Versiamo il latte di cocco e mescoliamo. Quando la salsa ottenuta torna a bollire, inserire uno alla volta i pezzi di pesce, i pomodori e la cipollina fresca affettata. Lasciar cuocere con il coperchio per 10 min. a fuoco medio basso.

Guarnire con le foglie di coriandolo tritato e servire  Paratha / Naan si accompagna bene con il Nimbu Rice .

 

Chicken Biryani


                                                               Chicken Biryani

biryani
biryani

è un piatto originario della cucina persiana , arrivato in india tramite  gli scambi commerciali, Divenuto poi, attraverso delle varianti locali,  parte della tradizione culinaria del nord india..La preparazione di questo piatto richiede tempo ed un po’ di pratica ma ne vale davvero la pena. Il Riso usato è Basmati , le spezie e lo zafferano donano a questo piatto aroma sapore.  La cottura del riso e del pollo è separata e poi assemblata a strati alternando il pollo con la sua salsa, il riso, le mandorle e le cipolle fritte.  Esiste anche una variante che prevede la cottura di tutti gli ingredienti contemporaneamente nella stessa pentola, sigillando il coperchio con la pasta del chapati (fatta di acqua e farina) e lasciato cuocere  a fuoco lento.In ogni modo il Biryani , comunque venga preparato, è un piatto per le occasioni speciali. Questa volta lo prepareremo utilizzando del petto di pollo anche se in realtà andrebbe utilizzato tutto il pollo fatto a pezzi  e senza pelle .
Continua a leggere “Chicken Biryani”

Radice di Zenzero


ADRAKIGinger-Ginger-Uses-Ginger-Origin-Ginger-Remedies-Ginger-Nutritive-Value-Ginger-Medicinal-Virtues-1024x511

 

 

Lo zenzero è una pianta molto conosciuta anche in occidente, conosciuto già dall’antichità da cinesi, indiani e arabi; con  il suo aroma caratteristico  dal sapore piccante  ha molte  proprietà curative sopratutto a beneficio dell’apparato digerente.

In ambito alimentare come in quello curativo è la radice di zenzero a essere utilizzata, sia fresca che in polvere.

Si crede che la pianta dello zenzero sia originaria dell’india in realtà era già presente molto tempo prima in cina;  in entrambi i paesi è stato utilizzato fin dall’antichtà sia come spezia che come medicina; Esistono numerosi  riferimenti allo zenzero nella letteratura sanscrita e nei trattati medici cinesi, fu importato in europa da commercianti arabi migrati in india.

Virtù medicinali

Continua a leggere “Radice di Zenzero”