Pubblicato in: Articoli, Preparazioni di base, ricette vegetariane, Senza glutine

Paneer


paneer a cubetti

Come fare il Paneer

Il Paneer è un formaggio indiano che viene preparato in casa, facendo cagliare il latte con limone o con aceto; dopo averlo filtrato con una tela, si risciacqua velocemente e  lo si strizza con la tela stessa ; dopo aver eliminato l’acqua va lasciato appeso a sgocciolare per qualche ora.

Se lo si vuole rendere più compatto, prima di utilizzarlo mettere il panetto  per un po di tempo in frigorifero con un peso sopra.

Nel Paneer non viene aggiunto sale, saranno quindi i condimenti e le spezie a dargli sapore.

Può essere consumato all’interno di piatti a base di verdure, al forno o in umido, accompagnato da salse cremose oppure se grattugiato come ripieno di pane o patate ottimo anche grattugiato nelle insalate….  viene utilizzato in tanti altri modi.

paneer

Pubblicato in: Pane, ricette vegetariane

Aloo Paratha


IMG_8620Pane ripieno di patate

Il Paratha è una delle tante varietà di pane indiano cotto al forno tandoori. Può variare per forma : rotonda, quadrata, triangolare,a forma di goccia;oppure per composizione :ripieno con patate /cavolfiore / paneer (formaggio fresco), oppure aromatizzato in superficie con foglie di menta, aglio e foglie di coriandolo

Ingredienti  per 500 g di impasto

  • 500 g di farina 00
  • Acqua tiepida per l’impasto circa 300 ml
  • 1 cucchiaino da caffè di sale
  • 1 cucchiaino di Baking powder (lievito)
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 Uovo (facoltativo)
  • 1 tazzina da caffè di latte tiepido
  • 1 cucchiaio di olio
  • Foglie di coriandolo (facoltativo)

Per il ripieno

  • 2 cucchiai di  Olio
  • 1 cucchiaino di Semi di cumino
  • 1 Cipolla finemente tritata
  • 1-2 Peperoncini verdi tritate finemente (facoltativo)
  • 3 patate grandi

Spezie:

  • 1 cucchiaino Coriandolo in polvere
  • 1/2 cucchiaino Cumino in polvere
  • 1/2 cucchiaino Garam masala
  • 1/2 cucchiaino Peperoncino in polvere
  • Sale qb
  • 2 cucchiai di foglie di coriandolo tritato finemente

Preparazione:

Far sciogliere il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero, nel frattempo mettere la farina su una spianatoia oppure in un contenitore capiente e aggiungervi sopra il sale, il latte tiepido e l’uovo; iniziare a mescolare aggiungendo gradualmente l’acqua con il lievito; impastare per far legare bene gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto elastico e abbastanza umido.

Non appena pronto cospargere di olio la pallina d’impasto e lasciarlo lievitare coperto da un panno per 3 – 4 ore.

Preparazione del ripieno 

Pressione cuocere le patate per 3 fischi o fino a renderle morbide, poi  sbucciarle  e schiacciarle bene.

Scaldare 2 cucchiaini di olio, aggiungere i semi di cumino, quando sfrigolano, aggiungere le cipolle tritate finemente, i peperoncini verdi e soffriggere finché le  cipolle diventano trasparenti.

Quindi aggiungere le patate schiacciate, il coriandolo in polvere, il cumino in polvere, il Garam masala, il  peperoncino, il sale e cuocere per 2-3 minuti per far mescolare bene gli ingredienti.

Aggiungere le foglie di coriandolo tritato finemente, mescolare bene e lasciarlo raffreddare.

Creare il parathas:

Dividere l’impasto in parti uguali  formando delle palline grandi circa quanto un mandarino.

Spolverare un po ‘di farina e stendere la pasta con la forma di un piccolo cerchio.

Mettere un cucchiaio di ripieno al centro, raccogliere tutti gli angoli e sigillare la pasta con il ripieno all’interno. Premere leggermente per appiattirlo.

Mettere un po di farina e stendere la pasta appiattita con il ripieno dando la forma rotonda. Non applicare troppa pressione perché  il ripieno potrebbe uscire.

Scaldare una padella da crepes e posizionarvi sopra il paratha quando iniziano a formare della bolle sulla superficie, bagnarlo leggermente di olio un cucchiaino  e girarlo dall’ altro lato.

Poi aggiungere un po ‘di olio anche sul lato opposto e cuocere da entrambi i lati fino a quando appariranno delle macchie marrone dorato.

Togliere dal padella e  servire.

Ed ora potete godervi questi gustosi  aloo parata.

Pubblicato in: Pane, ricette vegetariane

Bhatura


 Pane Fritto

Si accompagna con la ricetta del Chole ( ceci al curry ) i Bhaturas sono meravigliosi se mangiati appena cotti . Sembrano un po come dei Pooris (altro pane indiano fritto) ma ciò che li distingue è che quest’ultimi sono più piccoli e senza lievito. L’impasto deve lievitare per 5-6 ore quindi è meglio preparare la pasta in anticipo . Questa ricetta è per 3 persone .

  • 300 g      farina 0
  • 90 g        semolino
  • 120 g      yogurt
  • 30 g        olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaino     Lievito in polvere per salati
  • 100 ml       acqua
  • 1 cucchiaino di sale 
  • olio per friggere

Versiamo in una ciotola la farina, il semolino, il lievito , il sale e lo yogurt ed i 30 gr di olio .
Mescoliamo  gli ingredienti a mano ed impastiamo fino ad ottenere una pasta liscia . Copriamo con pellicola trasparente e lasciamo riposare l’impasto in un luogo caldo  per un paio di ore.
Rimuoviamo la pellicola trasparente e rimpastiamo di nuovo fino ad ottenere una palla liscia ed elastica .
A questo punto dividiamo l’impasto in palline di uguale dimensione e scaldiamo l’olio in una friggitrice o in una padella grande e profonda a fuoco medio.

Preparariamo un contenitore capiente nel quale metteremo i  Bhaturas cotti. 

Infariniamo leggermente il tavolo, prendiamo una pallina di impasto ed iniziamo a stenderla con un matterello  dandole una forma circolare del diametro di circa 15 cm .
Prima di inserire il disco ottenuto, verifichiamo  se l’olio è abbastanza caldo facendo cadere dentro un pezzettino di impasto.
Una volta che l’olio ha raggiunto la giusta temperatura , aggiungiamo il disco di Bhatura attendiamo per altri 5-7 secondi e premere delicatamente al centro del Bhatura con la ramina per far arrivare l’olio bollente sulla parte superiore del Bhatura; questo lo farà gonfiare come un pallone, poi lo giriamo delicatamente affinché entrambe le parti siano dorate . Scoliamo e mettiamo il bhatura in una ciotola con della carta assorbente. Andiamo avanti così fino ad esaurimento dei dischi.

Possiamo servirli caldi con il chole oppure con altra pietanza in umido.

Pubblicato in: Pane, ricette vegetariane

Pudina Paratha


photo-23Pudina Paratha

Il Paratha è una delle tante varietà di pane indiano cotto al forno Tandoori. Può variare per forma : rotonda, quadrata, triangolare, a forma di goccia .  Oppure per composizione :  ripieno con patate /cavolfiore / paneer (formaggio fresco), oppure aromatizzato in superficie con foglie di menta, aglio e foglie di coriandolo. Continua a leggere “Pudina Paratha”